Gragnano, la città della Pasta IGP

IGP - IDENTIFICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA

La Pasta di Gragnano dall'11 ottobre 2013 è tutelata dal marchio IGP contro contraffazioni e abusi.

L'Indicazione Geografica Protetta garantisce la provenienza e la qualità del prodotto e, nel caso della pasta di Gragnano, testimonia una tradizione secolare. Il disciplinare redatto dalla Commissione Europea definisce come indispensabili, oltre alla geolocalizzazione degli impianti produttivi a Gragnano, alcuni requisiti quali la produzione esclusivamente con semola di grano duro e acqua della falda acquifera locale; l’estrusione attraverso trafile in bronzo; l’essicazione a una temperatura compresa tra 40 e 80°C, per un periodo compreso tra le 6 e le 60 ore, in celle statiche di prosciugazione oppure in tunnel di aria calda; il confezionamento entro 24 ore nello stesso luogo di produzione.
La pasta di Gragnano IGP deve essere inoltre confezionata in astucci di cartone o sacchetti trasparenti o in packaging realizzati con materiale di origine vegetale o altro materiale riciclabile consentito dalle norme comunitarie.

la sapienza...

il tempo...

...la tradizione