La tracciabilità della produzione della pasta attraverso Google Maps

TTS: un sistema di tracciabilità totale

Con il Pastificio dei Campi vogliamo definire una nuova dimensione di qualità nella quale siano coinvolti i consumatori finali. Vogliamo farvi capire cosa determina l’unicità della nostra produzione di pasta. Per questa ragione abbiamo aperto il nostro sistema di raccolta dati a tutti coloro che, consumando la nostra pasta di Gragnano, siano interessati a saperne di più.google_maps.jpg

Cosa abbiamo fatto concretamente?

Abbiamo dato vita a un sistema di rintracciabilità del prodotto unico nel mondo della pasta. Grazie anche a Google Maps, per la prima volta diventa possibile ottenere tutte le informazioni relative alla produzione della pasta, a partire dal lavoro del contadino fino alla fase finale di realizzazione della confezione. Più precisamente: quando è avvenuta la semina, in quale campo è cresciuto il grano, quando è avvenuta la raccolta, il granaio in cui il grano è stato conservato per tutto il periodo fino alla molitura, il mulino in cui il mugnaio ha macinato il grano duro per farlo diventare semola, e poi il giorno in cui la semola è stata consegnata al Pastificio dei Campi, il giorno della produzione della pasta e il momento del confezionamento manuale del prodotto finale.

Tutta la vita di un pacco di pasta dei Campi viene così rintracciata e i protagonisti di questa storia – dal contadino al mugnanio, dal pastaio al pacchettista – hanno finalmente un volto e una collocazione precisa. In questa maniera diamo piena trasparenza a tutte le fasi della produzione della pasta e cerchiamo di aprire un dialogo con voi consumatori.