Pastificio dei Campi

la migliore pasta ...di sempre

100% Made in Italy

Il nostro Grano, il nostro oro

La vera ricchezza della nostra azienda è il nostro grano.
Prima ancora di dar vita al progetto del Pastificio dei Campi, abbiamo rivoluzionato il concetto di produzione di semola di grano duro, partendo da una riqualificazione dei terreni di provenienza della nostra materia prima.
In una zona di produzione storicamente vocata alla coltivazione del grano duro, la Puglia, abbiamo coinvolto i contadini locali nella produzione di un grano dagli elevati valori nutritivi, senza l’utilizzo di fertilizzanti chimici, recuperando solo le varietà più antiche.
La rinuncia all’alta resa - prevedendo una rotazione triennale delle colture per evitare l’impoverimento del terreno dovuto alla monocoltura- ci ha permesso di ottenere un enorme salto verso la qualità e contemporaneamente la realizzazione del concetto rivoluzionario di tracciabilità su tutta la filiera.

La certificazione 100% Made in Italy è un ulteriore tassello nel progetto di totale trasparenza e tracciabilità della Pasta di Gragnano I.G.P. del Pastificio dei Campi che, fin dalla sua nascita, ha dato vita a un sistema di tracciabilità della filiera (il Total Tracking System) fruibile da tutti i consumatori attraverso questo sito internet.

Moderni interpreti di una tradizione secolare

L’artigianalità e il rispetto della tradizione sono i punti cardine della nostra filosofia produttiva.

Il Pastificio dei Campi sorge a Gragnano, un posto eccezionale per la produzione della pasta; lo sviluppo della produzione industriale ha fatto sì che si perdesse – almeno in parte – la magia legata all’arte dell'oro bianco. La nostra azienda vuole rivalutare e sostenere la tradizione della pasta di Gragnano IGP e cerca di farlo lavorando in maniera artigianale, nel rispetto dei metodi classici di pastificazione, lasciando alle materie prime e alle fasi di produzione tutto il tempo necessario per dar vita ad una pasta di altissima qualità, la pasta migliore di sempre.

Il dettaglio...

la scelta..

...la differenza