Le ricette

Penne a candela di Gragnano: Tutte le ricette


PENNE A CANDELA CON CREMA DI PEPERONI DOLCI, CRUMBLE DI PANE, ACCIUGHE, LIMONI SOTTO SALE E ORIGANO FRESCO

TEMPI
Preparazione: 30 min
Cottura: 30 min

Difficoltà

Acquista Penne a candela di Gragnano

La ricetta di un primo piatto firmato dallo chef Cesare Battisti in occasione del congresso Identità New York 2013: penne alla crema di peperoni dolci.

Ingredienti per 4 persone

INGREDIENTI

  • Penne a Candela 320 g
  • Peperoni1 (circa 370 g), rosso
  • Cipolla1 (circa 180 g), di Tropea
  • Brodo vegetale1 mestolo
  • Acciughe4
  • Limoni15 g, sotto sale
  • Pane1 fetta
  • Origanoqb, fresco
  • Olio extravergine d'oliva
  • Burro1 cucchiaino

Preparazione

Preparare un brodo vegetale, nel frattempo far appassire la cipolla tagliata finemente in olio e burro, aggiungere i peperoni tagliati, le acciughe e stufare con brodo vegetale. Dopo mezz'ora circa frullare tutto e passare allo chinois, regolare di sale e di pepe e ultimare con il burro.

Per il crumble, passare in padella dei bricioloni croccanti di pane con delle acciughe dissalate e asciugate dall'olio, poco limone sotto sale e origano fresco.

Cuocere la pasta, condire con la salsa e guarnire con il crumble.

Questa ricetta, courtesy Identità Golose, è stata realizzata dallo chef in occasione del congresso Identità New York 2013.

Credits Fine Dining Lovers

Penne a candela con fasolari e salicornia

TEMPI
Preparazione: 30 min
Cottura: 15 min

Difficoltà

Acquista Penne a candela di Gragnano

Una ricetta per chi ama la cucina di mare, in grando di stupire anche gli ospiti pi� esigenti.

Ingredienti per 4 persone

- 350 gr penne a candela di Gragnano
- 30 fasolari
- 300 gr salicornia
- 2 spicchi(o) aglio
- 1 cucchiai(o) da tavola olio extravergine di oliva
- 1 pizzico sale e pepe

Preparazione

Aprite e pulite i fasolari con cura, staccandoli dalla loro conchiglia, quindi tagliateli a pezzetti.

Pelate i pomodori e privateli dei semi, poi tagliateli a dadini.

Mondate la salicornia e cuocetela per un minuto in acqua bollente, quindi fatela raffreddare.

In una padella fate imbiondire l'aglio pelato, unitevi i fasolari e, dopo un minuto, la salicornia e l'acqua dei fasolari precedentemente decantata. Cuocete per qualche minuto e regolate di sale e pepe.

Nel frattempo fate cuocere la pasta di Gragnano in abbondante acqua salata. Saltate la pasta in padella e servite immediatamente.

Penne a candela con fave e guanciale

TEMPI
Preparazione: 20 min
Cottura: 15 min

Difficoltà

Acquista Penne a candela di Gragnano

L'abbinamento fave e pecorino è tipco della tradizione romana ed è ottimo a crudo anche come contorno da non fare mai mancare sulle tavola di primavera.

Ingredienti per 4 persone

- 350 gr penne a candela dei Campi
- 350 gr fave novelle sgusciate
- 150 gr guanciale
- 0.50 bicchiere vino bianco secco
- 50 gr pecorino
- 2 cucchiai(o) da tavola Olio extravergine di oliva

Preparazione

Eliminate dalle fave la pellicina che ricopre il seme (in modo che restino più dolci).

Tagliate a dadini il guanciale e fatelo rosolare con pochissimo olio, quindi sfumate con il vino bianco.

Unite al guanciale le fave e un mestolo di acqua, regolate di sale e pepe e portate a cottura.

Fate cuocere i pennoni al dente, quindi uniteli al condimento, fateli insaporire bene, completateli con il pecorino grattugiato e servite.