Le ricette

Mafaldine di Gragnano: Tutte le ricette


Mafaldine agli Asparagi Bianchi di Bassano

TEMPI
Preparazione: 20 min
Cottura: 12 min

Difficoltà

Caratteristiche
Vegetariana

Acquista Mafaldine di Gragnano

Vista la nota gradevolezza dell'abbinamento dell'asparago con le uova, ecco una ricetta con questi due ingredienti, uniti ad un formato di pasta in grado di sostenere un condimento di tale intensità aromatica.

Ingredienti per 4 persone

- 350 gr mafaldine del Pastificio dei Campi
- 200 gr di Asparagi Bianchi di Bassano
- 2 di uova
- 1 manciata Parmigiano grattugiato
- 2 cucchiai(o) da tavola olio extravergine di oliva
- 1 pizzico sale
- 1 pizzico pepe

Preparazione

Mondate, lavate e sgocciolate gli asparagi.

Tagliate i gambi in modo che siano tutti della stessa altezza e riuniteli in un paio di mazzetti legati con spago da cucina.

Sistemateli quindi in piedi in una pentola alta con acqua salata in ebollizione (l'acqua non deve superare la metà degli asparagi).

Fateli cuocere per circa 8 minuti, in modo che restino bene al dente.

Tagliateli quindi a cubetti, lasciando intatte le punte.

Mentre la pasta cuoce in abbondante acqua bollente, rompete le uova in una insalatiera, battetele e unite il Parmigiano grattugiato.

In una padella fate saltare gli asparagi con un paio di cucchiai di extravergine.

Scolate la pasta al dente, versatela nell'insalatiera, unite gli asparagi e mescolate in modo che si amalgami il tutto.

Completate con una macinata di pepe e servite.

Mafaldine alla salsa di noci

TEMPI
Preparazione: 30 min
Cottura: 10 min

Difficoltà

Caratteristiche
Senza lattosio

Acquista Mafaldine di Gragnano

E' una ricetta di ispirazione ligure, dove oltre al classico pesto alla genovese si utilizzano molto, per condire la pasta, anche le salse a base di noci e frutta secca.

Ingredienti per 4 persone

- 350 gr mafaldine dei Campi
- 50 noci
- 2 acciughe salate
- 1 spicchi(o) aglio
- 1 pizzico sale

Preparazione

Sgusciate le noci, sbollentatele per pochi istanti e levate loro la pellicina strofinandole dolcemente con un canovaccio.

In un blender da cucina (o in un mortaio) mettete i gherigli di noce con qualche goccia di acqua fredda (per evitare di perdere gli oli) e agitate energicamente (oppure pestateli, se state utilizzando il mortaio).

Tritate l'aglio e le acciughe e unitele alle noci.

Lessate le mafaldine al dente, versatele in una zuppiera, unite il composto di noci e acciughe, un paio di mestoli di acqua di cottura e mescolate accuratamente in modo che la pasta risulti avvolta da una salsa cremosa.

Timballo di mafaldine alle melanzane

TEMPI
Preparazione: 45 min
Cottura: 25 min

Difficoltà

Caratteristiche
Vegetariana

Acquista Mafaldine di Gragnano

Il Timballo è una preparazione tipica napoletana e siciliana; si tratta di ricette di paste al forno preparate con la pasta secca.

Ingredienti per 4 persone

- 500 gr Mafaldine dei Campi
- 4 Melanzane
- 300 gr Mozzarella
- 800 gr Polpa di pomodoro
- 1 Cipolla
- 1 spicchi(o) Aglio
- 1 ciuffetto(i) Basilico
- 1 cucchiai(o) da tavola Burro
- 1 cucchiai(o) da tavola Olio extravergine di oliva
- 1 pizzico Sale e pepe
- 1 manciata Parmigiano

Preparazione

Tritate la cipolla e l'aglio e fateli rosolare a fuoco basso in un tegame capiente.

Quando aglio e cipolla saranno imbionditi, aggiungete la polpa di pomodoro e qualche foglia di basilico, poi sale e pepe q.b.

Fate cuocere la salsa per circa mezz'ora a fuoco medio.

Lavate poi le melanzane e tagliatele a fette di circa mezzo cm.

In una padella scaldate abbondante olio e friggete le melanzane per pochi minuti.

Scolatele e fate assorbire l'olio in eccesso su un foglio di carta da cucina.

Tagliate la mozzarella a fette molto sottili.

Cuocete le mafaldine in abbondante acqua salata, scolatele molto al dente e conditele con i tre quarti della salsa di pomodoro.

Prendete una pirofila da forno, imburratela e adagiatevi a strati la pasta, le melanzane, la mozzarella, il parmigiano e il basilico rimanente (spezzettato), terminando con uno strato di salsa.

Spolverate con il parmigiano e infornate per 20-25 minuti a 200°C.

Prima di servire, lasciate riposare il timballo per circa 10 minuti.